Una piccola nota di benvenuto

Cosa è un Giardino Filosofico? L'abbiamo immaginato come un luogo di incontro tra amici, in cui la filosofia è a casa. E' un poco epicureo, non sale verso le meteore, scende in terra tra le persone, appunto, in un piccolo giardino, a fare filosofia dove normalmente viviamo. L'Inventificio Poetico è, ispirandosi a Pietro M. Toesca, lo spazio delle invenzioni, quelle che rendono sensato vivere. Per sapere che al mondo il bene supera il male basta dire che siamo ancora vivi, altrimenti non saremmo più qui. Insomma, cerchiamo di alimentare questa differenza, in ciò consiste l'utopia del Giardino Filosofico e Inventificio Poetico, il cui sottotitolo è: "Volgere liberi gli occhi altrove".


lunedì 28 gennaio 2013

Ricevo e pubblico di Davide Donadio un commento sulla mia raccolta di poesie intitolata: 'Rivelazioni'

Caro Franco,

come promesso ti mando alcune mie impressioni a proposito del tuo volume di poesie “Rivelazioni”. Ammetto che quanto hai detto (“potrei pubblicarle sul mio blog”) mi potrà influenzare in quello che sto per scriverti, almeno nello sforzo di una correttezza grammaticale e di una forma meno sciatta di quanto di solito si fa in queste e-mail; vorrei comunque riportarti impressioni, diciamo così, genuine, non filtrate da pretestuosi tentativi di lettura critica.

giovedì 10 gennaio 2013

"Se una notte d'inverno noi lettori..."


Un viaggio dentro romanzi e racconti
Un progetto dello scrittore Loriano Macchiavelli

Gli incontri ci conducono alla scoperta di romanzi e racconti invitandoci a trovare in opere classiche o nuove punti di vista inconsueti e sorprendenti. Alcuni suggerimenti di lettura per avere accesso alla invisibile arte degli scrittori e all’imprescindibile ruolo creativo di chi legge.

lunedì 4, 11, 18 febbraio 2013, ore 20:15 – 22:15, presso Mediateca, via Caselle 22, San Lazzaro di Savena (Bo)
minimo 10 partecipanti
36 (inclusa tessera associativa)
iscrizioni entro giovedì 31 gennaio 2013


Lunedì 4 febbraio. “Come scrivevano”
Dal calmo fluire di Tolstoj e dalla aspra tensione morale di Dostoevskij, ad alcuni fra i maggiori romanzieri italiani del Novecento.
Roberto Menabò

Lunedì 11 febbraio. “Banti, Meyrink, Tozzi…: la vita in forma di racconto”
I racconti, istantanee di vita, condensano attimi estremamente intensi. Come riescono autrici e autori a rendere le loro ‘storie’ più vere del vero?
Sabina Macchiavelli

Lunedì 18 gennaio. “Il romanzo dei racconti: Se una notte d’inverno un viaggiatore di Italo Calvino
Calvino racconta: “È un romanzo sul piacere di leggere romanzi; protagonista è il Lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire…”
Loriano Macchiavelli


L’iscrizione si effettua versando la quota di € 36 tramite:
- bonifico su c/c postale intestato a “Giardino filosofico e inventificio poetico”, iban IT68 K076 0102 4000 0100 7066 259
- bollettino postale, c/c n. 1007066259 intestato a “Giardino filosofico e inventificio poetico”, causale: corso Macchiavelli2 Mediateca S. Lazzaro. 

Se non si raggiunge il numero minimo di partecipanti le quote saranno rimborsate.

Follow by Email