Una piccola nota di benvenuto

Cosa è un Giardino Filosofico? L'abbiamo immaginato come un luogo di incontro tra amici, in cui la filosofia è a casa. E' un poco epicureo, non sale verso le meteore, scende in terra tra le persone, appunto, in un piccolo giardino, a fare filosofia dove normalmente viviamo. L'Inventificio Poetico è, ispirandosi a Pietro M. Toesca, lo spazio delle invenzioni, quelle che rendono sensato vivere. Per sapere che al mondo il bene supera il male basta dire che siamo ancora vivi, altrimenti non saremmo più qui. Insomma, cerchiamo di alimentare questa differenza, in ciò consiste l'utopia del Giardino Filosofico e Inventificio Poetico, il cui sottotitolo è: "Volgere liberi gli occhi altrove".


mercoledì 5 dicembre 2012

XXXXII. Il pensiero lineare contro quello circolare.


Il rapporto tra parole e cose è in fondo la questione che la metafisica di Aristotele ritiene fondamentale. Non siamo più, dopo Aristotele, nella condizione filosofica indicata da Platone che credeva le idee e le cose essere separate, in due mondi differenti, le prime nell'iperuranio, le seconde nella realtà che ci circonda, le prime trascendenti, le seconde fra noi. La metessi platonica secondo cui le idee partecipano le cose di sé per Aristotele non era sufficiente. Per questo compie un ribaltamento del pensiero platonico, così salvandolo. Il fatto per Aristotele è che non sussiste questa divisione, non c'è un iperuranio dove l'anima prima di nascere partecipa del mondo delle idee ma le dimentica quando nasce e viene al mondo. L'anima è invece per Aristotele una tabula rasa. Le idee non sono nell'iperuranio ma dentro le cose, le idee

lunedì 3 dicembre 2012

Collaborazioni

L'associazione culturale 'Giardino filosofico e inventificio poetico' inizia le proprie attività in Settembre 2012.

In questo primo semestre collabora con:

- Biblioteca Auris di Vignola (Mo)
- Labici e la libreria degli Orsi San Giovanni in Persiceto (Bo)
- Teatro dei Leggieri di San Gimigniano (Si)
- Parole e musica, Comune di Vergato e di Castiglion dei Pepoli (Bo)
- Associazione culturale Yawp passioni in movimento di Maranello (Mo)
- Comune e biblioteca di Zocca (Mo)
- Comune di Grado (Ts)
- Biblioteca Cesare Pavese Casalecchio di R. (Bo) 
- Cooperativa Sociale Infoshop Reggio Emilia 
- Anemos - Associazione Culturale Reggio Emilia
- Mediateca di  San Lazzaro di Savena (Bo)
- Biblioteca Comunale di Crespellano (Bo)

Follow by Email